In America i tetti bianchi anti-riscaldamento globale potrebbero diventare realtà

Tetti bianchiSteven Chu, Premio Nobel per la Fisica nel 1997 e attuale Ministro dell'Energia degli Stati Uniti starebbe seriamente prendendo in considerazione di applicare nello Stato Americano una soluzione a basso costo per combattere i cambiamenti climatici. Si tratta di una soluzione che tempo fa presentammo su Ecoblog ovvero quella di verniciare di bianco o comunque di colore chiaro i tetti e le superfici piane nelle città.

Chu, che partecipa questa settimana ad una conferenza scientifica che si terrà a Londra, sostiene che se tale iniziativa venisse attuata in larga scala si darebbe un incredibile contributo alla lotta al riscaldamento globale. Il ministro però si spinge molto più in là nelle sue dichiarazioni sostenendo infatti che se per ipotesi tutte queste superfici venissero dipinte di bianco si otterrebbe una riduzione delle emissioni di CO2 simile a quella che si avrebbe se si applicasse il divieto di circolazione di tutte le automobili in tutto il mondo per undici anni.

Esagerazioni o dichiarazioni da prendere seriamente in considerazione? Domanda di difficile risposta, anche se vi è da sottolineare come il ministro Chu avrebbe riconosciuto di essere stato influenzato Art Rosenfeld, un membro della Commissione Energia della California, Paese spesso in prima fila per le questioni ambientali in cui fra l'altro starebbero iniziando a prendere seriamente in considerazione l'attuazione dell'iniziativa sugli immobili di nuova costruzione.

Via | Timesonline.com
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: