Enpa aderisce al manifesto contro il foie gras

Alimentazione ForzataAnche l’Enpa ha aderito al “Manifesto per l’abolizione del foie gras”.
Si sta diffondendo a macchia d'olio la lotta contro l'alimentazione forzata rappresentata simbolicamente dal patè di fegato grasso ottenuto dalle oche allevate con tale metodo.

Gli animali vengono obbligati a nutrirsi con un tubo metallico di venti centimetri che viene loro conficcato in gola diverse volte al giorno perché ingeriscano più cibo di quello necessario per crescere normalmente; l’ingestione forzata provoca un innaturale ingrossamento del fegato, fino a dieci volte la misura di quello di un animale sano.
Non paghi di questo sistema estremamente cruento, gli allevamenti tengono poi questi animali in gabbiette dove non possono muovere un passo per evitare dimagrimenti indesiderati.
Trenta milioni di animali vengono ogni anno torturati senza che la Francia muova un solo passo in direzione di una qualche forma di limite nei confronti dei produttori.

Ricordiamo infatti che il movimento divenuto ormai internazionale è partito da un gruppo di animalisti francesi. Qui in Italia una legge c'era ma è stata abolita.




:: Post correlati

» Fois gras, cibo per sadici

» Basta con il paté de foie gras!

:: Siti

» Stop force feeding

» Manifesto per l'abolizione del foie gras

» Blogeko

» Osservatorio politico

Tag: ,

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: