In Francia l’Ecologia stravince e va a Strasburgo

La lista Europa Ecologia ha avuto un grande inaspettato successo alle elezioni europee in Francia, tanto da mandare a Strasburgo lo stesso numero di deputati del Partito Socialista. Appartengono alla lista Europa Ecologia intellettuali, ex sessantottini, attivisti del sociale, giudici, sindacalisti che si sono uniti intorno ad un obiettivo comune: la questione ecologica, la limitazione

La lista Europa Ecologia ha avuto un grande inaspettato successo alle elezioni europee in Francia, tanto da mandare a Strasburgo lo stesso numero di deputati del Partito Socialista. Appartengono alla lista Europa Ecologia intellettuali, ex sessantottini, attivisti del sociale, giudici, sindacalisti che si sono uniti intorno ad un obiettivo comune: la questione ecologica, la limitazione delle risorse e la salvaguardia del pianeta.

La lista degli ecologisti provenienti da settori diversi è stata votata prevalentemente da persone sotto i 40 anni, attente alla questione ecologica, nate nel periodo del consumismo, ma cresciute a contatto con il problema ambientale, e oggi attente e preoccupate per il futuro dei propri figli.

In Francia qualcosa si è mossa, a dimostrazione del fatto che i cittadini sono molto più attenti all’ambiente di quanto lo siano i loro rappresentanti politici. Trovate qui l’intervista al contadino Josè Bovè, colui che a Seattle aveva manifestato contro il Wto con una forma di roquefort, e che ora va a rappresentare a Strasburgo la lista di Europa Ecologia e i diritti di quella parte dei francesi che vota per un futuro sostenibile.

Foto | Flickr

Ultime notizie su Politica

Tutto su Politica →