Contatore di gas serra esposto a New York

Dopo il ciclobarometro ecco un altro contatore particolare, solo che in questo caso non si vince niente, anzi, si perde. Da qualche giorno a New York è in funzione un mega contatore della CO2 e dei gas serra presenti in atmosfera. Più il numero aumenta, più siamo spacciati (oppure no, dipende se fate parte di

di viviana



Dopo il ciclobarometro ecco un altro contatore particolare, solo che in questo caso non si vince niente, anzi, si perde. Da qualche giorno a New York è in funzione un mega contatore della CO2 e dei gas serra presenti in atmosfera. Più il numero aumenta, più siamo spacciati (oppure no, dipende se fate parte di quel -piccolo- gruppo di persone che non credono che i cambiamenti climatici dipendano dalla CO2 antropogenica).

I dati esposti arrivano in tempo reale dal Massachussets Institute of Technology, e prendono in considerazione i 24 gas serra considerati dal protocollo di Kyoto ed espressi in CO2 equivalente. Il numero che si vede nella foto (non riesco nemmeno a scriverlo) sono le tonnellate metriche attuali, pare che quel numero aumenterà di due miliardi di tonnellate metriche al mese…

L’iniziativa è promossa dalla Deutsche Bank, con la speranza che serva a sensibilizzare ulteriormente chiunque passi tra la 33^ Strada e la 4^ Avenue. Forse vedersi spiattellato in faccia quel numero servirà a qualcosa? E ovviamente il pannellone va a led e le emissioni causate dal suo funzionamento sono azzerate, altrimenti che senso avrebbe?

Via | redgreenandblue

I Video di Ecoblog

Ultime notizie su Clima

Cambiamenti climatici e gas serra

Tutto su Clima →