Legambiente Lazio: nel 2008 dimezzati gli incendi rispetto al 2007


Nel Lazio gli incendi si sono più che dimezzati nel 2008, rispetto agli anni precedenti, ed è per questo che Legambiente e Dipartimento della Protezione hanno fatto partire da Roma la campagna "Non scherzate col fuoco". Nel 2008, infatti, nel Lazio gli illeciti ambientali legati agli incendi sono più che dimezzati rispetto al 2007, passando da 1.000 a 481, il 6,6% del totale nazionale, permettendo alla Regione di scendere dal terzo al sesto posto della classifica, secondo il Rapporto Ecomafie di Legambiente. Sono state 47 le persone denunciate, 18 i sequestri effettuati, mentre non si è registrato nessun arresto, contro le 67 denunce, 15 sequestri ed i 5 arresti dell`anno precedente.

Questi dati sono stati rilanciati ieri al Parco della Cervelletta a Roma, da Legambiente, in apertura della settimana edizione di "Non scherzate col fuoco", la campagna di Legambiente e Protezione Civile per il monitoraggio, la prevenzione e l`informazione sugli incendi boschivi che ogni anno si ripetono, soprattutto in estate, devastando milioni di ettari del nostro patrimonio forestale.

La direttrice di Legambiente Lazio, Cristiana Avenali, ha ricordato che:

Il catasto degli incendi è lo strumento decisivo nel drastico calo dei roghi, il lavoro messo in atto dalla Regione con i Comuni sta dando i suoi frutti, scoraggiando l`illegalità e gli incendi dolosi. Altrettanto importante è tutta l`opera di prevenzione e informazione per una corretta manutenzione dei boschi ed una maggiore sensibilizzazione dei cittadini.

Via | Il Giornale
Foto |Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: