Una montagna di balle, l'emergenza rifiuti della Campania in un docufilm

Il video che vi segnalo su è il trailer di Una montagna di balle, docufilm che raccoglie immagini e testimonianzanze raccolte dal 2003 al 2009, da un gruppo divolontari che nel corso del tempo ha documentato l'emergenza rifiuti in Campania. La presentazione in prima nazionale è fissata per domani 14 luglio, alle 20, 00 al Cinema Modernissimo a Napoli. I pezzi di queso puzzle cinematografico sono stati messi assieme per individuare le responsabilità, lungo il corso di almeno 15 anni di gestione politica, e per trarne un quadro completo di chi avrebbe dovuto fare cosa e non l'ha fatto. Vale la pena ricordare che attualemnte sono in corso decine di processi che vedono sotto inchiesta politici, amministratori pubblici e aziende interessate a vario titolo.

Ecco alcune delle domande che si pone il docufilm:

Ma dove finiscono i rifiuti campani? Quali sono le ferite di una terra bruciata e i danni alla salute di milioni di persone? Il più grande disastro ecologico dell'Europa occidentale raccontato dalle voci delle comunità in lotta. L'assalto ai fondi pubblici, le zone d'ombra della democrazia, il boicottaggio della "differenziata", le collusioni con le ecomafie e le proposte di chi si interroga seriamente sulle alternative. E se "vivere in emergenza",fosse solo una strategia per accumulare profitti!?

Il film è stato prodotto grazie all'autofinanziamento e diretto da Regia: Nicola Angrisano, mentre il soggetto è di Maurizio Braucci, Nicola Angrisano, Sabina Laddaga; le musiche originali sono di Marco Messina, il montaggio di Simone Veneroso e la voce narrante è quella di Ascanio Celestini.

Si ringrazia ChiaiaNoDiscarica per la segnalazione

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: