L'alga tossica che terrorizza Ancona: cos'è e cosa fa

alga tossica anconaLungo il litorale del Passetto, ad Ancona, da due giorni vige il divieto assoluto di balneazione, a titolo cautelativo, imposto dal sindaco Gramillano dopo che è stata rilevata una presenza dell'alga Ostreopsis ovata superiore alla norma.

L'alga tossica Ostreopsis Ovataè un'alga unicellulare, di grandezza microscopica, tipica dei mari tropical, ma da qualche anno instauratasi anche nel Mediterraneo. Sul litorale di Ancona si è registrata una densità superiore a quella consentita, cioè più di 10.000 cellule per litro d'acqua.

Oltre a richiedere la pulizia della riva, il sindaco ha imposto il divieto di balneazione perchè il contatto con l'alga può provocare diversi disturbi nell'uomo, dalla febbre alta alla dermatite, da cefaleae nausea fino a disturbi respiratori seri. Si consiglia anche di non fermarsi lungo la spiaggia del Passetto perchè anche l'inalazione della tossina potrebbe provocare disturbi alle vie respiratorie.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail