Solar Roadways: i pannelli solari al posto dell’asfalto?

Il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti ha finanziato con la modica cifra di 100.000 dollari, un progetto, Solar Roadways, che prevede la costruzione di un tratto autostradale fatto interamente da pannelli solari. Si parla di una vera e propria sostituzione del vecchio e caro manto stradale con un enorme pannello capace di sviluppare 7,6 kWh

di Rekla


Il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti ha finanziato con la modica cifra di 100.000 dollari, un progetto, Solar Roadways, che prevede la costruzione di un tratto autostradale fatto interamente da pannelli solari. Si parla di una vera e propria sostituzione del vecchio e caro manto stradale con un enorme pannello capace di sviluppare 7,6 kWh di energia al giorno. Praticamente un tratto di strada a due corsie e lungo un miglio, sarebbe capace di soddisfare il fabbisogno energetico di 500 case.

All’interno del pannello andranno ad inserirsi dei sistemi di illuminazione orizzontale a led e un meccanismo di riscaldamento, che impedirebbe il congelamento della superficie durante le stagioni fredde. Il super pannello è composto da tre strati, quello alla base contiene tutta la “rete elettrica”. In mezzo troviamo l’anima del pannello, e cioè celle solari, LED, condensatori e anche dei microprocessori, che dovrebbero renderla in un futuro, un’autostrada”intelligente”. Lo strato più superficiale invece sarà composto da un materiale simile al vetro che dovrebbe garantire un’eccellente trazione oltre che a sopportare grandi pesi. Il prezzo di ogni “pannellone” si aggira intorno ai 7.000 dollari. Ma è davvero questa la via d’uscita per l’america dalla crisi energetica?.

Via | Popsci

I Video di Ecoblog

Ultime notizie su Solare

L'energia solare, termica e fotovoltaica: ecco le soluzioni alternative per uno sviluppo sostenibile e un risparmio delle nostre fonte energetiche con l'uso dell'energia del sole

Tutto su Solare →