Italia 2020: 4 reattori e 3 centrali nucleari

Attivisti di Greenpeace contro al costruzione della centrale nuclere di flamanville

Enel ha pensato bene di far sapere dalla Francia che le centrali nucleari che andranno a costruire in Italia con EDF saranno 3 per quattro reattori nucleari da 1.600 Mw, anche se dicono di voler pensare ad una soluzione di due centrali + due reattori. L'annuncio è stato fatto ieri ad un seminario relativo allo stato di avanzamento dei lavori della centrale di Flamanville (nella foto attivisti di Greenpeace protestano contro la costruzione della centrale) . Entro ottobre 2010 saranno individuati i siti, nel 2011 arriveranno i permessi il cui iter burocratico si allungherà al 2013.

Le strutture saranno costruite dal 9 luglio 2015 mentre dal febbraio 2010 arriverà il quadro normativo del Governo. E gli italiani cosa ne pensano? Sempre secondo Enel, che ha chiesto il parere attraverso un sondaggio, il 40% è favorevole alla costruzione delle centrali nucleari a patto che non siano vicino casa. In pratica, sono d'accordo ma con riserva e le centrali nucleari certamente non saranno costruite su Marte. Per cui se è il 60% a essere contrario, a cui sono da sommare quelli che seppure favorevoli non la vogliono vicino casa, allora, perché si insiste nel voler costruire le centrali nucleari?

Via | Blitzquotidiano
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
59 commenti Aggiorna
Ordina: