Risparmiare acqua dello sciacquone del wc con un sacchetto di plastica


Quanti sprechi ci sono nella vita quotidiana che coinvolgo l'acqua? Eppure questa è una delle principali fonti di vita, igiene e salute mondiale. Analizziamo allora la cassetta dello sciacquone del vostro bagno: quanti di voi possiedono in casa cassette di nuova generazione? Queste dovrebbero avere pulsanti differenziati per la quantità d'acqua necessaria e un contenuto totale di 8 litri. Secondo le statistiche però solo il 20% della popolazione possiede queste ultime. Il resto, ha in casa cassette di vecchia concezione, dove il contenuto d'acqua varia dai 10 ai 15 litri, che viene completamente vuotato ogni volta.

Come fare allora per risparmiare acqua senza dover cambiare la cassetta e spendere quindi denaro? Alessandro Guccini, di StudioInvenzioni, si è posto le stesse domande arrivando ad un semplice risultato: un sacchetto di plastica, contenente un litro d'acqua, inserito nella cassetta dello sciacquone. Un'idea anche banale se vogliamo, ma che farebbe risparmiare acqua e denaro. Perchè un sacchetto di plastica e non una bottiglia o un mattone? Perchè il sacchetto non si sgretola, non sporca il wc ed è flessibile.

Quanta acqua totale si andrebbe a risparmiare? Calcolando un utilizzo medio giornaliero di 5 volte a persona, in un paese di 10.000 abitanti sarebbero 50.000 litri di acqua al giorno, che in un anno diventano 18.000 metri cubi. Ovviamente le cifre aumentano se prendiamo in considerazioni scuole, uffici e centri commerciali. Una bella cifra con un minimo costo e sforzo. Il vostro wc sarebbe comunque pulito e il vostro portafoglio ringrazia.

Via | GenitronsSviluppo

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: