Feste d’ottobre al Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

L’autunno al Parco d’Abruzzo riserva sempre delle alchimie di colori e odori da regno delle fate. Scivolare tra faggete, inaspettati corsi d’acqua e inebriarsi dell’odore delle foglie umide, in questa stagione, costituisce una delle esperienze più belle che si possano provare. Se a questo poi si aggiunge il fitto calendario di eventi che dilaga da ogni parte del Parco, il desiderio di partire diventa irrefrenabile.

Tra le svariate attività che propone il PNALM ne citiamo in particolar modo due: La ballata dell’uomo orso, rappresentazione legata agli antichi riti della fertilità in Molise che si terrà dal 23 al 25 ottobre a Ortona dei Marsi nell’ambito della manifestazione "Milonia" e la mostra fotografica di Angela Iannarelli “Incantevole Natura” aperta fino al 31 ottobre nella splendida cornice di San Donato Val Comino, versante laziale del Parco.

Non dimentichiamo, inoltre, che a seguito del terremoto che lo scorso aprile ha devastato l’Aquila anche le presenze all’interno del Parco si sono ridotte drasticamente mettendo in crisi interi comparti produttivi. La presenza di un turismo sostenibile e di qualità all’interno del PNALM è essenziale per garantire al parco stesso la sopravvivenza e la tutela dei suoi inestimabili tesori.

  • shares
  • Mail