No Impact Experiment, perché scegliere una vita a Impatto zero

no impact experiment

Prima che la Settimana a Impatto zero finisca, è giusto dare il nostro contributo, partecipando all'esperimento a Impatto zero, sulla scia di quello fatto dai protagonisti di No Impact Man, che hanno dimostrato che si può vivere per un anno senza rifuti. Quali sono le ragioni che ci spingono a volere una vita a impatto zero?

Per ora si sono iscritte all'esperimento circa 4000 persone, che hanno spiegato per quali motivi hanno aderito all'iniziativa e come cercano di limitare il proprio impatto nei gesti della vita quotidiana. Dai sistemi per risparmiare acqua al solare domestico, ogni partecipante all'esperimento può condividere con gli altri trucchi e consigli per una vita a minor impatto.

Chi vuole può scaricare la guida della settimana a Impatto zero - senza stamparla - qui sul sito dell'Huffington Post, che ha lanciato e promosso l'iniziativa. Ora, scrivete a Ecoblog cosa significa per voi adottare uno stile di vita a impatto zero, cosa avete scelto e a cosa avete rinunciato.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: