La raccolta differenziata. Glossario per riciclare: lettere M, N e O

Come di consueto anche questa settimana proseguiamo il viaggio nel mondo della raccolta differenziata. Tra i vari oggetti di uso comune che citeremo oggi, mi colpisce in particolare il “materasso”, delizia delle nostre notti e croce dello smaltimento come, proprio questa settimana, ho avuto modo di constatare, trovandone uno abbandonato nei pressi della mia abitazione.

E’ certamente scomodo, un impiccio.. e spesso, come ci segnalano alcuni, non sempre la risposta dei centri di smaltimento dei rifiuti è pronta ed efficiente come ci aspetteremmo. Eppure, non lasciarsi prendere dalla pigrizia e comportarsi come suggeriamo noi di ecoblog, è possibile e permette lo smaltimento corretto di quelle parti dell’oggetto in questione che potrebbero essere facilmente riciclate o riutilizzate in maniera divertente e utile.

Un esempio, in tal senso, ci è fornito dall’arte del geniale designer Frank Rubens che ripiegando, legando e applicando i vecchi materassi ai mobili più svariati – e ricoprendoli di schiuma – ne fa oggetti degni di una galleria d’arte moderna.

Materessi – componenti riciclabili – Isole ecologiche e centri di raccolta;
Matite – non riciclabili – cassonetto indifferenziato;
Mattoni - riciclabili a seguito di trattamento (triturazione, processo termico ecc.) – Isole ecologiche e centri di raccolta;
Mensole e scaffali – riciclabili – Isole ecologiche e centri di raccolta;
Mobili – riciclabili le componenti – Isole ecologiche e centri di raccolta;
Mollette per il bucato – non riciclabili – cassonetto indifferenziato;
Moquettes – alcune fibre sintetiche sono riciclabili - Isole ecologiche e centri di raccolta;
Mozziconi di sigarette e sigari – non riciclabili – cassonetto indifferenziato;
Nastri (adesivi, da imballaggio) – non riciclabili – cassonetto indifferenziato;
Neon - alcune componenti riciclabili altre incompatibili con il riciclo – Isole ecologiche e centri di raccolta;
Noccioli della frutta – utili per il compostaggio – cassonetto indifferenziato;
Occhiali – componenti riciclabili, spesso possono essere riutilizzati nei Paesi in via di sviluppo– cassonetto indifferenziato o presenti appositi centri di raccolta in alcune farmacie;
Oli - riciclabile – Isole ecologiche e centri di raccolta;
Ombrelli – componenti riciclabili – Isole ecologiche e centri di raccolta;
Orologi – componenti riciclabili - Isole ecologiche e centri di raccolta;
Ovatta – non riciclabile- cassonetto indifferenziato.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail