SARTRE (Safe Road Trains for the Environment ): "treni" di auto sulle strade Europee?


Non ci sono binari, né locomotive, ma soltanto un mezzo iniziale e una serie di veicoli a seguito, collegati insieme via wireless. Questa è l'idea del progetto finanziato dall'Unione Europea all'interno del 7º programma quadro. L'UE spera con questo progetto di ridurre il consumo di carburante, i tempi di percorrenza e la congestione di veicoli unendo in plotoni diverse tipologie di mezzi che dovranno raggiungere una meta comune. Ogni "treno" può includere fino a otto veicoli, tra autobus, camion e automobili.

Il convoglio verrebbe guidato da un'autista di professione con ampia familiarità del tratto da percorrere. I mezzi dovranno possedere un sistema wireless capace di rilevare posizione e movimento delle altre “carrozze” e di seguire le istruzioni della “locomotiva”. I guidatori delle "carrozze" durante il tragitto potranno esonerarsi dalla guida e svolgere altre attività, come leggere o guardare la tv e potranno in qualsiasi momento staccarsi dal convoglio per proseguire liberamente. In questo modo si andrebbero a ridurre il numero degli incidenti e il consumo di carburante di un buon 20%.

Il coordinatore del progetto, Tom Robinson, afferma:

Stiamo pensando a cosa fare per ottenere il "plotonamento" su strade pubbliche senza dover fare grandi cambiamenti alle strade stesse.

Il sistema potrà essere a pagamento, per tratto di strada o con abbonamento. Il tutto prende il nome di SARTRE, Safe Road Trains for the Environment e avrà la durata di 3 anni. I primi test su pista inizieranno nel 2011 in Gran Bretagna, Spagna e Svezia mentre quelli su strade pubbliche avverranno in Spagna e il plotone coinvolgerà due camion e tre autovetture. Ma agli automobilisti andrà bene andare alla stessa velocità dei camion?

Via |BBC

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: