Bologna, lucine sull'albero di Natale accese pedalando 12 biciclette

A Bologna in Piazza Nettuno l'albero sarà decorato da lattine riciclate Se l'albero di Natale installato nella nuova sede del Comune di Bologna vanta decorazioni che sbocceranno in primavera, quello del crescentone, in piazza Nettuno, l'albero destinato a tutta la cittadinanza e ai turisti, non solo ha decorazioni ecologiche ma rientra in un progetto più ampio di un Bosco di Natale. L'abete rosso, o ecotree, regalato dalla Provincia autonoma di Bolzano è alto 14 metri e è decorato con barattoli riciclati e lucine che saranno alimentate dalle pedalate dei visitatori. Infatti, intorno all'albero a raggiera, sono state posizionate 12 biciclette, di cui 4 a misura di bambino, che forniranno, se qualcuno pedalerà, l'energia necessaria a tenere le lucine bianche e rosse accese.

Nel Bosco di Natale,invece sarà installata la casetta di Babbo Natale:

Ecco quindi che dal 18 al 25 dicembre il crescentone di Piazza Maggiore delimiterà il perimetro di una zona magica nel cuore della città, il Bosco di Babbo Natale. Addentrandosi tra gli alberi apparirà la casa di Babbo Natale, una sorta di scatola delle meraviglie, archetipica ma contemporanea, iconica ma accogliente, caratterizzata dal colore rosso intenso degli interni e da pochi oggetti simbolici ed evocativi costituiti dalle aeree sculture in fil di ferro dell'artista giapponese Chizu Kobayashi. I bambini saranno i benvenuti all'interno e potranno esprimere i loro sogni e i loro desideri a Babbo Natale, eccezionalmente in sosta a Bologna. A fare da contorno e ideale ingresso al bosco e alla casa, su un tappeto d'erba naturale punteggiato di piante di agrifoglio, troveranno posto le fedeli amiche di Babbo Natale, le sue renne con la tradizionale slitta. Esse saranno però rese attraverso installazioni di arte topiaria (arte che consiste nel potare alberi e arbusti con l'obiettivo di dare loro una forma diversa da quella naturale per scopi ornamentali).

Una volta terminate le feste, però, tutti gli oggetti usati, albero, bici e lucine incluse, troveranno nuova vita. Spiega un comunicato stampa presente sul sito del Comune di Bologna:

La filosofia dell'Ecotree rimanda ai contenuti del progetto “Parco Cavaioni rinasce per Bologna” in cui la Cooperativa Le-Ali è impegnata: finito il periodo natalizio le bici verranno trasferite nel parco per accumulare energia e restituirla come illuminazione notturna, mentre l'abete diventerà legna da ardere per le stufe dell'edificio. Le decorazioni in plastica diventeranno maglioncini di pile e saranno donati a bambini disagiati.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: