Architetti folli progettano una foresta urbana verticale per le metropoli della Cina

mad architects urban forest
Un gruppo di architetti col pallino della natura ha riproposto il paesaggio delle montagne vicine alla città di Chongqing, in Cina, in versione verticale, ricostruendolo attraverso la struttura di un grattacielo pronto a invadere la grande metropoli cinese e ad ossigenarla.

La struttura a livelli sovrapposti richiama le linee morbide della natura, mentre la torre che svetta tra gli altri grattacieli è un elemento tipicamente urbano. Le piante che decorano ogni piano della torre portano un po' d'ossigeno nel grigiore della metropoli cinese, mentre le grandi vetrate che illuminano l'edificio permettono a chi è all'interno di ammirare la vastità dell'azione dell'uomo.

La struttura della Urban Forest per ora è soltanto un progetto e gli architetti che l'hanno presentato a DesignBoom non sono folli, ma folli è soltanto la traduzione del loro nome originale: si chiamano Mad Architects e vogliono far spuntare una foresta urbana verticale nella metropoli di Chongqing. E se questa è follia, forse è di questo che le metropoli della Cina hanno bisogno, a patto che sia a prova di terremoto e realizzata in modo ecosostenibile.

via | DesignBoom

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: