Immatricolazioni auto in Italia: GPL e Metano superano per la prima volta la benzina

Auto a metanoUn segno dei tempi che cambiano? La risposta è sicuramente affermativa, anche se la motivazione non è ovviamente ambientale, ma naturalmente economica. Ebbene, come si evince dal titolo, per la prima volta nella storia in Italia la vendita delle auto "alternative" alimentate a GPL e Metano ha superato quella delle vetture a benzina.

A svelarlo sono i dati dell’Unrae, l’Unione Nazionale dei Rappresentanti Autoveicoli Esteri, i quali ci dicono che la percentuale record di vendite ha toccato il 30,27% di quota di mercato, mentre le immatricolazioni delle auto a benzina si sono fermate al 30,07%.

Negli ultimi 11 mesi le auto con alimentazione alternativa sono arrivate a rappresentare il 21% delle nuove immatricolazioni: un incremento più che evidente rispetto al 6,9% del 2008. L’anno scorso, un italiano su quindici sceglieva un’auto bifuel, oggi il rapporto è di uno su cinque.

L’incidenza di questo trend “ecologico” ha un impatto significativo sulla riduzione delle emissioni di CO2 che nel periodo gennaio-ottobre 2009 sarebbero passate dalla media di 145 a quella di 137,2 g/km, con una riduzione di 7,8 g/km.

Via | Unrae.com
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: