Specchi solari = luce gratis

paesino al buio, luce contro la depressione In un paese della Valle Antrona in provincia di Verbania, Viganella per la precisione, il sole manca dall'11 novembre al 2 febbraio. I quasi 200 abitanti hanno trovato i soldi per costruire uno specchio da piazzare sulla montagna di fronte di 5 metri per 8, capace di illuminare la piazza del paese durante i lunghi mesi d'ombra per almeno qualche ora al giorno. I lavori inizieranno nei prossimi mesi.

Un progetto simile, ma di portata un pelo più ampia, aveva riguardato qualche anno fa la Russia, che progettava di lanciare nello spazio dei satelliti dotati di specchi per illuminare le città siberiane durante il lungo inverno russo. Il progetto è stato abbandonato, anche per i timori di abuso del sistema e di gravi squilibri per l'ambiente.
Si sarebbe risparmiata l'elettricità per illuminare le strade, ma una qualsiasi alterazione delle concentrazioni naturali degli elementi in natura, quindi anche dei fotoni, è, indipendentemente dai buoni propositi iniziali, da considerare inquinamento.

L'inquinamento luminoso è uno dei meno conosciuti, il che è un vero peccato perchè uno dei più "istantaneamente" risolvibili. Basta spegnere la luce, abbassare le tapparelle, puntare verso il suolo, e non verso il cielo dove non servono a nessuno, le luci pubbliche.

» www.inquinamentoluminoso.it

» La storia di Viganella sulla stampa svizzera: SwissInfo

» Il sito del Comune di Viganella

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: