Ma com'è facile acquistare alimenti biologici

E\' diventato pi�¹ facile acquistare prodotti biologici nei supermercati

Spesso vi ho parlato dei prodotti biologici. Io li preferisco per la differenza di sapore che noto rispetto ai prodotti derivanti dall'agricoltura tradizionale. Anche la GDO ha ripreso a credere in questo segmento e sugli scaffali ci sono molte linee di prodotto dedicate da Carreforu a Auchan a Coop. Personalmente ho testato i prodotti scelgobio distribuiti da Carrefour e la scelta è piuttosto ampia: cacao, cioccolato, pasta, passate di pomodoro, fette biscottate, pelati, té, succhi di frutta in bottiglia e brick, latte a lunga conservazione anche parzialmente scremato, merendine, miele, marmellate, biscotti, zucchero e nel fresco, frutta, ortaggi e pollo. I prezzi sono allineati con i prodotti, diciamo così tradizionali. La passata di pomodoro l'ho pagata 75 centesimi, mentre il barattolo di pelati 50 centesimi. Prezzi in linea anche per i succhi di frutta, latte, uova e pollo. Un tantino più cari il pane e gli ortaggi.

Anche Auchan ha la sua linea chiamata proprio Bio; Coop presenta 304 prodotti biologici con marchio Vivi Bio rappresentati per la maggior parte dal segmento freschissimo, per lo più ortaggi, frutta e carni; bioCrai ha 29 prodotti certificati biologico; Esselunga bio conta, invece, 250 prodotti tra cui pane fresco, crakers, surgelati, e una ampia scelta di ortaggi e frutta di stagione; Conad Il biologico offre invece prodotti conservati tra cui olio extravergine d'oliva, per il fresco c'è lo yogurt; Despar con Bio Logico offre moltissimi prodotti tra cui legumi, ortaggi e frutta di stagione, burro e insalate pronte.

Magari se si riducessero gli imballaggi, sarebbero perfetti.

Aggiornamento.
Ne approfitto per rispondere a Marta7 che mi fa notare che sia preferibile acquistare prodotti bio locali. Ebbene per saperlo basta leggere le etichette. Dunque, ti rispondo per la passata che ho acquistato e che porta il codice CCPB: IT CPB 9803 T08000 prodotto per ScelgoBio da la Doria Spa, Via Nazionale, 320 Andri (Sa). L'organismo di controllo e certificazione è perciò il CCPB e sempre in etichetta viene certificato che i pomodori usati per la passata provengono da coltivazioni biologiche del centro-sud Italia. Dunque abitando in Campania per me sono prodotti locali. Per quanto riguarda la tollerabilità dello 0,9% agli OGM ancora per poco sarà un pericolo presente solo in teoria poiché attualmente in Italia non ci sono coltivazioni OGM.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: