Francia: fiori lungo le strade per salvare le api

Un'apeLa moria delle api è un problema di sempre maggiore interesse e del quale abbiamo più volte parlato su Ecoblog. A tal proposito mi sembra interessante, oltre che curioso, raccontare dell'iniziativa della Francia per porre fine alla riduzione di questa specie di insetti.

Lo Stato transalpino ha legiferato affinché si distribuiscano lungo 250 km di strade delle piante millifere entro primavera. Motivo? Offrire alle api nuove risorse floreali per la loro alimentazione. L'obiettivo è quello di proteggere questi insetti decimati dalle malattie in modo da aiutarli a fronteggiare il problema della diminuzione delle risorse di polline.

Questo esperimento, che è stato illustrato dal segretario di Stato ai Trasporti, Dominique Bussereau, avrà durata di tre anni, dopo i quali (in caso di successo naturalmente) si provvederà ad estendere sull'intera rete stradale nazionale che non rientrerà nel sistema delle concessioni. Bussereau ha sottolineato come l’obiettivo, oltre che ridurre gli impatti ambientali nelle infrastrutture, garantirà allo Stato francese un ruolo attuativo in materia di biodiversità.

Iniziativa curiosa, no? Il piano francese, a mio modo di vedere, è degno di grande ammirazione non soltanto per quanto sino ad ora descritto, ma anche perché rientra in un programma ben più ampio del governo locale in materia. In Francia infatti, già qualche anno fa, come anche su Ecoblog abbiamo segnalato in passato, si è voluto vietare l’uso dei pesticidi nicotinoidi.

Questa decisione, che non trova applicazione in Italia, è stata presa dopo che si è scoperto come queste sostanze davano un effetto tossico altamente distruttivo a questi insetti, al punto da causargli prima la perdita dell’olfatto e dell’orientamento e poi la morte.

Via | Developpement-durable.gouv.fr
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: