Nasa: quello appena concluso è stato il decennio più caldo

SiccitÃ� Se per qualcuno la teoria dei cambiamenti climatici è la vera bufala del nuovo millennio, non sicuramente dello stesso avviso sono i ricercatori della Nasa, i quali, in un rapporto pubblicato qualche giorno fa, hanno dato delle spiegazioni diametralmente opposte. Quello che si è appena concluso l'anno scorso, fanno sapere dalla Nasa, è stato il decennio più caldo in assoluto da quando, dalla fine dell'ottocento, si è iniziato a registrare le temperature.

Il 2009, numeri alla mano, sarebbe stato il secondo anno più caldo dopo il 2005 (dal 1880), mentre il 2008 quello più freddo del decennio, ma questo a causa della corrente La Niña che ha contribuito ad abbasare le temperature di tutta l'area tropicale del Pacifico. Quasi caldi come il 2009 sono stati il 1998, il 2002, il 2003, il 2006 e il 2007.

Secondo James Hansen del Goddard Institute for Space Studies (Giss), facendo la media delle temperature si ha la conferma che il riscaldamento del pianeta prosegue praticamente senza interruzioni. In particolare si può affermare che nel corso delle ultime tre decadi, la temperatura superficiale mostra una tendenza al rialzo di circa 0,2° C per decennio. Dal 1880 si osserva una chiara tendenza al riscaldamento, anche se questo processo ha subito un rallentamento negli anni compresi tra il 1940 e il 1970.

Via | Giss.nasa.gov
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
83 commenti Aggiorna
Ordina: