Almeno 6 i cuccioli di Orso Marsicano nel 2009

Pochi ma vitali. E' questo il dato emerso al termine dell'annuale monitoraggio sullo stato di salute e sulla riproduttività dell'Orso Marsicano nel Parco d'Abruzzo, Lazio e Molise. Almeno 6 i piccoli dell'anno individuati "a spasso" con le mamme (3 femmine rispettivamente con uno, due e tre cuccioli..); mentre dei 10 orsacchiotti avvistati nel 2008 certamente 7 sono vivi e in buone condizioni.

611 sono state le osservazioni, per lo più effettuate nelle ore serali, in simultanea e mirate, specialmente nei mesi di aprile e settembre, condotte da 59 operatori di varia esperienza, sotto l'egida del Personale Scientifico del Pnalm. Fondamentale il raccordo con i parchi limitrofi (Parco Nazionale del Gran Sasso Monti della Laga, del Parco Nazionale della Maiella, della Riserva dei Monti della Duchessa, del Parco Regionale dei Monti Simbruini), le istutuzioni e gli enti di formazione ai fini della certezza dei dati raccolti.

In questi ultimi anni, le iniziative e le attività per la tutela dell'Orso Marsicano si sono incrementate e rafforzate. Specialmente grazie all'impegno dei Parchi abruzzesi e dell'UE. Purtroppo, però, il nostro amico deve ancora combattere con la stupidità dell'uomo. Inoltre, l'abitudine dell'Ursus arctos marsicanus a percorrere distanze considerevoli e la possibilità di garantire, anche in questo modo, una certa variabilità genetica ai nascituri, permettendo a questi ultimi di sviluppare una maggiore resistenza alle malattie, è fiaccata dal ritardo con cui gli Enti Parco intervengono sulla questione dei "corridoi ecologici". Ad oggi pressocché inesistenti e vanificati dal passaggio di rilevanti arterie nelle zone interessate proprio dalla presenza dell'Orso...

Via | Federparchi
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail