In Puglia partono le "Ricicliadi": gara fra Comuni sul riciclo

Raccolta differenziataInteressante iniziativa quella che avrà luogo a breve in Puglia, denominata “Ricicliadi”. Si tratta di una competizione che avrà come obiettivo quello di mettere in competizione diversi Comuni della Regione, al fine di incrementare la raccolta differenziata di carta, cartone, plastica e vetro. La particolare "Olimpiade del riciclo" metterà di fronte 24 Comuni pugliesi che si sfideranno dal 1° aprile al 31 maggio 2010.

Il vincitore della gara sarà la città che dimostrerà di aver raggiunto il maggior incremento percentuale di quantitativo di frazione riciclabile. Al Comune vincitore andranno in premio 15.000 euro, al secondo classificato 10.000, mentre al terzo 5.000; ovviamente tali premi dovranno essere poi reinvestiti dalle amministrazioni comunali vincitrici per l'ulteriore potenziamento della gestione dei rifiuti.

Tali iniziative dovranno poi rientrare in settori quali l’acquisizione di attrezzature specifiche, l’adozione di sistemi di raccolta differenziata all’interno degli uffici pubblici e campagne di informazione e sensibilizzazione. L'iniziativa, per quanto simbolica, ha sicuramente motivo per essere sottolineata: non è infatti la prima volta che segnaliamo l'organizzazione di "gare ambientali".

Nelle occasioni in cui l'abbiamo fatto abbiamo messo in risalto il fatto che spesso queste abbiano poi portato a risultati maggiori rispetto a quelli che ci sarebbero stati in assenza di competizione; ultimo di questi argomenti segnalati il fatto che negli Stati Uniti " le gare di vicinato" abbiano permesso un aumento dell'efficienza energetica nelle singole abitazioni.

Insomma, se la gara può essere uno stimolo al miglioramento, ben vengano iniziative di questo tipo, non dimenticandoci ovviamente che si tratta comunque di iniziative di contorno a quelle che devono essere, ovviamente, le politiche decisionali.

Via | Comune.tricase.le.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: