Xynthia, la tempesta che ha devastato l'Europa

Xynthia, la tempesta che ha sconvolto l'Europa

Lo diciamo subito: i cambiamenti climatici non sono in causa e Xynthia è una tempesta partita qualche giorno fa da Portogallo, che ha acquisito sempre più forza, fino a lambire ieri le coste della Francia. Dopo aver toccato Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo, Danimarca e Germania, e aver perso un bel po' di energia si sta spostando verso i paesi baltici.

Spiega Patrick Galois ingegnere a Météo France:

Queste tempeste invernali sono relativamente comuni, ma per la maggior parte dei casi nascono più a nord verso l'Islanda e le Isole Britanniche e non raggiungono quasi mai questa intensità. Xynthia è una tempesta violenta poiché si è sviluppata più a sud rispetto al solito e ha mosso una notevole quantità di aria calda.

Attualmente, si contano 58 morti e 500mila case senza energia elettrica e secondo le prime dichiarazioni del Governo, dovrebbe essere ripristinata entro mercoledì.

Xynthia, la tempesta che ha sconvolto l'Europa
Xynthia, la tempesta che ha sconvolto l'Europa Xynthia, la tempesta che ha sconvolto l'Europa Xynthia, la tempesta che ha sconvolto l'Europa

Foto | Meteogiornale

  • shares
  • Mail