ACERRA : UN ULIVO CONTRO L’INCENERIMENTO DEI RIFIUTI