L'e-bike sharing Jump di Uber si espande a Santa Monica

Lanciato inizialmente in Germania, Uber Jump porta a Santa Monica, nella Contea di Los Angeles, una flotta di e-bike e monopattini elettrici condivisi.


e-bike sharing jump uber


Continua a espandersi Jump, la società del gruppo Uber specializzata nel bike sharing elettrico basato sia su e-bike che su monopattini elettrici (che loro chiamano scooter). Oltre alle biciclette a pedalata assistita, infatti, a Santa Monica Jump ora offre anche 250 "scooter" elettrici.

I cittadini di Santa Monica, quindi, hanno adesso una opzione in più per la mobilità sostenibile e a emissioni zero. Bici e monopattini-scooter condivisi di Jump si prenotano esclusivamente tramite l'app di Uber, con forti sconti per la prima settimana di lancio.

Attualmente i monopattini e le bici elettriche di Jump sono disponibili in dieci città degli Stati Uniti: Austin, New York, Santa Cruz, Washington, Chicago, Providence, San Francisco, Denver, Sacramento e Santa Monica.

A breve dovrebbe fare il salto dall'altra parte dell'oceano Atlantico e arrivare a Berlino insieme a Uber Green, il servizio di taxi condivisi basati su auto elettriche.

Nel frattempo, come sempre accade con i servizi di mobilità condivisa, non mancano le polemiche anche intorno a Jump: spesso i monopattini elettrici vengono lasciati in mezzo ai marciapiedi, intralciando la circolazione.

Questi mezzi elettrici a due ruote, inoltre, raggiungono i 29 chilometri orari rappresentando un pericolo se non vengono guidati con cautela.

Long Beach ha tentato di risolvere il problema chiedendo che gli scooter venissero lasciati nelle apposite "zone di parcheggio scooter" sui marciapiedi, cioè dove non intralciano il passaggio libero dei pedoni.

Santa Monica, invece, ha creato un vero e proprio programma di permessi e licenze per Uber, Lyft, Bird, Lime e gli altri operatori di servizi simili affinché fosse ben chiaro quali erano i limiti in cui tali società dovevano operare.

Inizialmente Lime e Bird non avevano ottenuto il permesso a operare a Santa Monica. Poi, dopo vigorose proteste, è stato loro concesso.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail