Seguici su

Acqua

Pharrel Williams presenta la linea denim G-Star e le sneakers Adidas in plastica riciclata

Anche Sea Sheperd scende in campo per trovare una soluzione concreta alla plastica che viene rilasciata negli Oceani con il Vortex Projec a cui prende parte Pharrell Williams, con Bionic Yarn, G-Star Jeans e Adidas Originals

Il progetto è semplice: raccogliere la plastica dalle spiagge e dagli oceani dove si è accumulata in 5 distinte isolette per trasformarla in filato o materiale per la produzione di altri oggetti. Per creare questa filiera di riciclo nonché risposta concreata all’inquinamento del mare, Sea Shepherd ha aperto una collaborazione con Pharrell Williams che attraverso la sua azienda Bionic Yarn e con G-Star Jeans ha preparato la collezione di abbigliamento con filato ottenuto da plastica riciclata raccolta negli Oceani. Si è aggiunta anche Adidas Originals che invece ha chiesto a Pharrell Williams di progettare per l’imminente stagione estiva le sneakers.

Le collaborazioni sono frutto del Vortex Project iniziativa della Parley for the Oceans che punta a recuperare gran parte dei 700 milioni di tonnellate di rifiuti in plastica che si trovano nei mari del nostro Pianeta. Ebbene, lo abbiamo sempre divulgato dalle pagine di Ecoblog.it i rifiuti sono una grande risorsa e dunque se recuperati possono essere trasformati in filato, tessuto e dunque in capi di abbigliamento. Ecco il senso di Vortex Project declinato nella linea di abbigliamento in denim #RAWfortheoceans di G-Star Jeans in vendita dal 15 agosto 2014 prodotta con i filati della Bionic Yarn di cui Pharrel Williams è proprietario dal 2010.

Sea Shepherd ricopre un ruolo importantissimo in questa nuova filiera di approvvigionamento delle materie riciclate, ovvero ricercare quei mezzi che consentono di recuperare la plastica dagli oceani e promuovere campagne educative per fermarne l’immissione. Spiega il Capitano Paul Watson fondatore di Sea Shepherd:

Ci sono circa 700 milioni di tonnellate di detriti di plastica che galleggiano in mare e la responsabilità della rimozione di questa spazzatura ed il conseguente riciclo è compito vostro e mio. Insieme, la nostra passione, la nostra fantasia e la nostra creatività possono liberare gli oceani. Ricordate: se gli Oceani muoiono, l’umanità muore.

Il progetto Vortex nasce nel luglio 2012 per volere di Pharrell Williams, Parley for the Oceans, Bionic Yarn e Sea Shepherd Global e presentato a Berlino alla Premium/Fahion Week. La prima azienda che ha preso parte al progetto è stata la G- Star Raw, che ha presentato la collaborazione lo scorso 8 febbraio 2014 a New York.

Via | National Geographic, Sea [email protected]
Foto | Pharrel Williams su Facebook

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa