Moda sostenibile, il primo corso alla Fondazione Ferrè a Milano

Un corso destinato a stilisti di moda ma anche a chi lavora per la moda per insegnare come sia possibile produrre e creare senza danneggiare l'ambiente

La moda è una industria pesante, ma è anche una industria pensante fatta di creativi e innovatori che hanno capito quanto sia importante rispettare le risorse del Pianeta. Nasce così il primo corso sulla moda sostenibile Out of Fashion, diviso in 6 moduli alla Fondazione Gianfranco Ferrè a Milano. Le sei master class sono declinate alla sostenibilità della produzione, distribuzione e comunicazione dei prodotti di mod e le lezioni si terranno una volta a settimana probabilmente nel week end. Possono iscriversi addetti ai lavori ma anche giovani che magari vogliono lanciare un nuovo marchio.

La disciplina è giovane e manca l'approccio pratico che unica la formazione allo sviluppo della parte squisitamente imprenditoriale e nel merito Out of fashion si propone come piattaforma di supporto. Nell'ottica di questa struttura il corso aiuta i partecipanti a prendere contatti con aziende che già si sono dimostrate sensibili alla sostenibilità.

moda sostenibile

Uno spazio interessante è destinato alla responsabilità della moda con il modulo 3 Ethically made in cui saranno analizzate le case history di Cangiari e Brunello Cuccinelli. L'analisi parte dalla necessità di tracciabilità delle materie prime , fino alla certificazione che garantisce al consumatore la correttezza del brand in merito alla produzione etica e sostenibile.
moda sostenibile

Veniamo ai docenti che sono esperti del calibro di Michelangelo Pistoletto e Lucy Orta, fashion designer come Nanni Strada, Giannino Malossi, Stefano Mirti, responsabile della comunicazione social di Expo 2015 e del padiglione della Biodiversità, Marco Ricchetti e guru della moda sostenibile come Kate Fletcher.

Infine, perr scoprire cosa vuol dire moda sostenibile saranno analizzate le case histories di Gucci, Canepa azienda leader nella sostenibilità e Stella Jean.

Via | Connecting Cultures
Foto | Connecting Cultures

  • shares
  • +1
  • Mail