Milano pensa agli incentivi per chi va al lavoro in bici

mibike bike sharing milano

Dopo settimane di “assedio” delle polveri sottili, Milano pagherà i suoi cittadini affinché raggiungano il posto di lavoro in sella a una bicicletta? Pare che nel progetto messo a punto da Palazzo Marino per partecipare al bando degli incentivi green riservati ai comuni che si impegnano nella mobilità sostenibile ci sarà anche la proposta che imita quanto fatto a Parigi dal sindaco Anne Hidalgo.

La scorsa settimana il ministro all'Ambiente, Gian Luca Galletti, ha stanziato un fondo di 35 milioni di euro da distribuire fra i comuni che metteranno in atto strategie atte a migliorare la respirabilità dell’aria delle città italiane. L’assessore alla Mobilità e Ambiente di Milano, Pierfrancesco Maran, ha fatto sapere che l’amministrazione Pisapia sta già discutendo la questione con il Mobility manager del Politecnico milanese.

In Francia, nel corso del 2015, sono stati stanziati 35 milioni di euro per progetti legati al piano bici: alcune grandi aziende hanno attivato convenzioni grazie alle quali i propri dipendenti possono ottenere un rimborso di 25 centesimi al chilometro se certificano con un’app di avere compiuto gli spostamenti casa/lavoro. Proprio l’ammontare del rimborso sarà una delle questioni al vaglio dei tecnici della mobilità milanese.

La pioggia delle ultime ore, intanto, ha abbassato i livelli di smog: le restrizioni alla circolazione per gli Euro 3 sono state revocate.

Via | Repubblica

Foto | Davide Mazzocco

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 38 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO