Auto ecologiche: cresce l’interesse degli italiani

Nel 2016 l’attenzione verso le auto elettriche è cresciuta in maniera considerevole

SYDNEY, AUSTRALIA - MAY 17:  Detail of the charging point of the Nissan Leaf is displayed at the 'A World Without Petrol' art exhibition at Customs House on May 17, 2012 in Sydney, Australia. Designed by Australian artist James Dive and inspired by electric vehicles, the interactive exhibition of 40 recycled petrol bowsers converted into useful everyday items is intended to promote the Nisaan LEAF, the first mass produced 100% electric vehicle in Australia.  (Photo by Cameron Spencer/Getty Images for Nissan)

Il 2016 segna un punto di svolta decisivo nell’attenzione nei confronti della “migrazione” dalle auto a benzina e a diesel verso i motori ecologici. Benché i veicoli ibridi ed elettrici siano solo il 2,2% di quelli immatricolati nel Paese nell’ultimo anno, l’alimentazione pulita rappresenta il tema di cui si è parlato maggiormente sui media nel 2016 in relazione al settore automobilistico.

Gli italiani hanno seguito con maggiore interesse contenuti relativi alle auto “green” rispetto alla tecnologia in auto e alla sicurezza stradale. In occasione del Motor Show di Bologna, l’Eco della Stampa, da decenni leader italiano e tra i più importanti operatori europei nell'industria del media intelligence, ha analizzato gli articoli comparsi sulle principali testate italiane nel corso dell’anno.

Secondo il computo fatto da Eco della Stampa, dall’inizio del 2016, su giornali e siti web, sono comparsi oltre 187mila articoli sulle auto ecologiche. A suscitare gran parte dell’interesse sono state le informazioni riguardanti le auto elettriche (78.218), ma parecchi articoli sono comparsi sulle auto solari (19.471 articoli). Decisamente inferiore la quota degli articoli (3301) riguardanti le auto a idrogeno.

Nell’analisi dei marchi automobilistici maggiormente associati al tema delle auto ecologiche, a piazzarsi al primo posto è Tesla (12.625 pezzi), seguita da BMW (8.138) e Volkswagen (7.395).

Grande attenzione è stata data anche alla tecnologia applicata al mondo delle quattro ruote, che fa registrare 93.017 articoli. Il tema principe è quello dell’auto connessa, di cui si è parlato in 28.593 casi. Forte curiosità ha destato anche l’auto a guida autonoma: il tema è stato trattato in 22.235 pezzi, spesso dedicati alle grandi aziende tech che hanno tentato l’avventura della “self-driving car”. A farla da padrone è Google, con 3.432 articoli, seguita da Apple a quota 1.783 e da Microsoft, a grande distanza, con soli 385 pezzi.

  • shares
  • Mail