Auto elettriche: Dubuc Motors Tomahawk, zero emissioni e velocità record

Dubuc Motors Tomahawk è l'auto elettrica più veloce del mondo: ideata, progettata e realizzata in Canada (come suggerisce il nome, che discende dalla famosa ascia dei nativi americani) può toccare una velocità di punta di 257km/h, con uno scatto iniziale da 0 a 100 in appena 3 secondi.

Nel maggio dello scorso anno sulla piattaforma StartEngine è stato lanciato un crowdfunding che fino ad oggi ha raccolto poco più di 6 milioni di dollari (l’obiettivo dichiarato è pari a 20 milioni, nei quali sono compresi i costi di commercializzazione), per la realizzazione di quella che somiglia ad una Bugatti Veiron ma che in realtà è tutt'altro: l’autonomia garantita dalle batterie integrate (almeno quella dichiarata dai produttori), arriverà a sfiorare i 600km (595 per essere precisi) per ogni ciclo di ricarica.

Il livello di tecnologia di Dubuc Motors Tomahawk è altissimo: l'auto ha portiere con apertura a forbice e una videocamera che riprende a 360 gradi e in tempo reale tutto ciò che accade nell’ambiente circostante, un design che è evidente punti tutto sulla sportività e sullo stile aggressivo delineando una vettura che non è certamente adatta per famiglie. L'abitacolo ha due posti (più due), ma c'è anche un alloggiamento i bagagli (c'è chi scrive "un sacco di spazio" ma bisognerà vedere se sarà effettivamente così). L'idea della supercar a emissioni zero è stata presentata per la prima volta da Faraday Future al CES – Consumer Electronics Show di Las Vegas, del 2015: equipaggiata da quattro motori elettrici alimentati da un pacco batterie da 100 kWh agli ioni di litio, quello che promette Dubuc sono alte prestazioni e adrenalina da auto sportiva.

Ad oggi sono stati realizzati due prototipi del veicolo e secondo quanto racconta The Hugger si è ancora lontani da quello che sarà il prodotto definitivo che sarà immesso in commercio (il prezzo sarà di almeno 125.000 dollari l'una): i produttori assicurano che entro il 2018 verranno prodotti 1500 modelli l'anno, prenotabili con un deposito cauzionale di 5.000 dollari a vettura

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO