Autobus: elettrici meglio di diesel e metano per il clima

Uno studio scientifico americano compara le emissioni complessive di CO2 degli autobus elettrici, diesel e a gas naturale.


Autobus elettrici Milano Solaris Electric


La tendenza del trasporto pubblico in mezzo mondo è quella di convertire l'attuale flotta con motori a gasolio con nuovi mezzi meno inquinanti: a metano, GPL o direttamente autobus elettrici a batteria di tipo plug in. Ma è una scelta sensata per l'ambiente?

Sì, lo è. O almeno lo è negli Stati Uniti secondo uno studio della Union of Concerned Scientists (UCS), un'associazione no profit di scienziati attiva in America dal 1969 con sede a Cambridge, Massachusetts, che conta tra i suoi membri anche alcuni professori universitari di scienze del clima.


La UCS ha calcolato e paragonato le emissioni di CO2 complessive per l'intero ciclo di vita degli autobus elettrici, a gasolio e a gas naturale (metano o gpl). Mentre per gli ultimi due le emissioni possono essere facilmente calcolate allo scarico della marmitta, per gli autobus elettrici la UCS ha calcolato quanta CO2 è necessaria per produrre l'energia elettrica che serve a farli muovere.

I risultati parlano chiaro: l'elettrico vince sia sul gasolio che sul gas. Tanto che, come si vede dalla mappa pubblicata dagli scienziati americani, se passiamo dalle emissioni ai chilometri per litro di gasolio equivalenti emerge che l'autobus elettrico è molto più efficiente.

In pratica è come se un autobus elettrico riuscisse a percorrere dalle 6,8 alle 21,2 miglia per gallone (cioè da 2,8 a 9 chilometri al litro) rispetto a un consumo medio di un bus a gasolio pari a circa 2 chilometri al litro.
autobus elettrici emissioni
Di certo vi starete chiedendo come mai questo dato varia così tanto: tra 2,8 e 9 chilometri equivalenti al litro c'è una differenza enorme. Il motivo è semplice: le emissioni di CO2 degli autobus elettrici dipendono dalle emissioni delle centrali elettriche che hanno prodotto l'elettricità che li fa viaggiare.


In alcuni Stati americani il mix energetico è più sbilanciato verso le fonti fossili (petrolio, gas naturale e carbone) e viaggiare in elettrico in questi posti equivale ad emettere più CO2.

Mentre altri stati hanno più centrali elettriche a basse o nulle emissioni di CO2 (tutte le rinnovabili e il nucleare) e quindi per percorrere in elettrico gli stessi chilometri l'autobus emette meno CO2.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail