Audi e-tron vince la pendenza della Streif di Kitzbühel [Video]

Con un allestimento specifico, l'Audi e-tron ha dominato la pista della celebre discesa libera austriaca, con il supporto del pilota Mattias Ekström.

Un'Audi e-tron appositamente preparata si è resa protagonista di una storica impresa sulle nevi ghiacciate della "Streif" di Kitzbühel, teatro di una famosissima discesa libera austriaca. Il primo SUV elettrico della casa dei quattro anelli, a fine gennaio, con Mattias Ekström al volante, ha risalito la "Mausefalle" di quel tracciato da gara, dove i migliori sciatori del mondo si contendono il trofeo dell'Hahnenkamm, affrontando una pendenza massima dell'85% nel tratto più ripido.

Una sfida oltre l'immaginabile per la vettura di Ingolstadt, che ha dimostrato le grandi potenzialità della tecnologia quattro applicata a un'auto elettrica. Come dicevamo, per compiere l'impresa nel difficilissimo scenario operativo, la e-tron è stata "lavorata" ad hoc, facendo appello a una speciale configurazione della trazione quattro, caratterizzata da due motori elettrici al retrotreno e da un propulsore elettrico all'avantreno, per una potenza complessiva di 503 CV.

Interventi hanno interessato anche l'elettronica del sistema quattro, adattando l'erogazione della coppia e la ripartizione della spinta tra gli assali in funzione delle particolari condizioni operative.

Per garantire la massima sicurezza, l'Audi e-tron è stata dotata di un roll bar integrale e di un sedile da competizione con cinture a sei punti. Presente, inoltre, sul veicolo un assicuratore derivato dall'arrampicata sportiva, con fune per l'arresto d'emergenza senza funzione traente.

Alla fine il miracolo si è compiuto, superando brillantemente le insidie della Streif. Queste le parole di Mattias Ekström, Campione del mondo di Rallycross e due volte Campione del DTM, che ha siglato l'impresa con il suv tedesco: "Inizialmente sembrava impossibile superare una pendenza dell'85% su superficie ghiacciata, dura come il marmo. Anch'io sono rimasto impressionato dal modo in cui la vettura ha dominato un terreno così difficile".

Nel realizzare questa impresa, Audi ha avuto al proprio fianco un partner d'eccezione: Red Bull. Non è la prima volta che la e-tron Prototipo mette a segno un'impresa fuori dal comune. Già lo scorso anno aveva mostrato il suo temperamento i vari contesti estremi: dalla cronoscalata di Pikes Peak alle distese salate della Namibia, sino al test nella gabbia di Faraday di Berlino.

  • shares
  • +1
  • Mail