Ultrasuoni antizanzare, quali sono e come funzionano i dissuasori

Cosa sono e come funzionano i sistemi antizanzara ad ultrasuoni

I rimedi naturali contro le zanzare sono vari e a volte anche efficaci. In commercio si trova di tutto inclusi dispositivi antizanzara a ultrasuoni. I fastidiosi insetti succhia sangue a detta dei venditori e produttori dei dispositivi elettronici sarebbero infastiditi dai suoni a alta frequenza, ovvero superiore a 20 KHz, non udibili dall'orecchio umano. Ma in merito alla reale efficacia di questi dispositivi ci sono pareri e opinioni piuttosto contrastanti.

Ultrasuoni antizanzara: come funzionano


Infatti ogni specie animale ha una soglia di frequenza oltre cui percepisce il fastidio e dunque si allontana. Gli ultrasuoni nelle frequenze frequenze alte 32-80 KHz sembrano essere efficaci per allontanare topi, ratti, criceti, gerbilli, scoiattoli, furetti e falene mentre non sono udibili dall'uomo, animali domestici e da cortile. Ma per le zanzare? Probabilmente sono infastidite dagli ultrasuoni anche se non sembrano rappresentare la soluzione definitiva: di fatto rallentano la loro attività e quindi l'effetto repellente non sembra essere immediato.

Purtroppo gli ultrasuoni non oltrepassano le pareti né aggirano angoli, rimbalzano sulle superfici dure e sono assorbiti dalle superfici morbide come tappeti e tende e più è alta la loro frequenza e più è breve la distanza che coprono. Quindi in una zona ampia forse è necessario installare più apparecchi dissuasori tenendo conto degli ostacoli che incontrano e calcolando le zone d'ombra rappresentate da porte, pareti e mobilio. Quindi in una stanza grande arredata meglio prevedere due apparecchi dissuasori a ultrasuoni ponendoli ai lati opposti delle pareti.

Chicco propone un sistema antizanzara che si collega alla rete elettrica con una spina. Agisce tramite ultrasuoni che infastidiscono le zanzare, ma che non provocano alcun effetto indesiderato alle persone. Grazie al suo formato ridotto può essere inserito ovunque. Poichè assolutamente ecologico e non emana sostanze chimiche, non è necessario arieggiare i locali dopo il suo utilizzo.

Sistemi antizanzara biologici


Se non si sortiscono risultati con gli ultrasuoni meglio tentare con la lotta biologica che si sta rivelando decisamente efficace: le batbox casette per pipistrelli antizanzare funzionano, ovviamente se abitate dal mammifero. Alcune amministrazioni comunali hanno preferito affidarsi al potere repellente delle piante: gerani, basilico, menta, lavanda, citronella e catambre. Per i più modaioli infine una bella soluzione: il braccialetto anti zanzare alle essenze naturali.

Via | Biologi ribelli
Foto | TMNews

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 18 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO