In Norvegia l'estate 2013 è stata la più calda da 50 anni

L'estate 2013 che alle nostre latitudini si è manifestata con temperature basse alternate a poche ondate di calore è letteralmente esplosa nel nord Europa facendo registrare temperature record in Norvegia

Del Nord Europa e fin sul confine Artico l'Estate 2013 si è manifestata con insolite temperature alte. Ecoblog ve ne rendeva conto già a fine maggio, quando dalla Norvegia alla Svezia, fin in Lapponia si sono ritrovati sotto il solleone. Domani, al congresso dell'IPCC sarà presentato il primo capitolo del V Rapporto sui cambiamenti climatici, che da prime indiscrezioni, vanno a confermare, seppur tra battute di arresto, la tendenza al riscaldamento globale.

Per dimostrare come effettivamente la temperatura abbia subito una impennata il giornale Storm ha raggruppato un un grafico tutte le rilevazioni fatte dal 1961 a oggi e per ogni città monitorata si nota l'incremento del caldo.

Tranne poi eccezioni di grandi anni di freddo come nel 2010, ad esempio che però non vanno a scalfire il trend in ascesa. Rileva Storm:

Il riscaldamento del pianeta non è omogeneo e la temperatura oscilla di anno in anno. Alcuni lunghi periodi, come ad esempio negli anni '60, si sono avuti periodi più freschi. Ma negli ultimi 15 anni c'è stato un marcato aumento della temperatura superficiale globale.Il nostro pianeta sta diventando sempre più caldo.

Via | Storm

  • shares
  • Mail