Zoosafari di Fasano in crisi finanziaria, arrivano acquirenti cinesi

Lo Zoosafari di Fasano che ospita anche il parco divertimento è in difficoltà economiche e la proprietà annuncia che potrebbe essere venduto ai cinesi

Lo ZooSafari di Fasano in Puglia è in difficoltà economiche e proprio oggi una delegazione in rappresentanza della società cinese National Investment Company ha visitato la struttura valutandola interessante. Lo ZooSafari di Fasano con annesso il parco divertimenti non è uno zoo in senso classico, ma di fatto imprigiona gli animali e anche specie protette, incluso il delfinario.

Gianfranco Delle Rose addetto stampa del Parco spiega:

E' assurdo che in Italia la burocrazia blocchi gli investimenti degli imprenditori. Noi per primi siamo stati penalizzati da questo modo di intendere e di agire da parte di chi, invece, dovrebbe sostenere gli investimenti privati.

Gli acquirenti cinesi arrivano dalla società National Investment Company di Shanghai proprietaria della Shangai Creative City Technology Development che si occupa di 3D, post produzione, cinema e Tv. Insomma nel settore multimediale.

La project manager Kathy Hung Fu ha detto

Sembra un paradiso, E' la prima volta che visitiamo il posto e perciò è presto per dire qualcosa in merito all'acquisto. Di certo siamo interessati perché riteniamo che sia un posto adatto a diversi progetti che abbiamo in mente. Ribadiamo, intanto, che a primo impatto si tratta di un parco stupendo.

Interesse, entusiasmo e business: ma gli animali che fine faranno?

Via | Osservatorio Oggi
Foto | ZooSafari Fasano

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: