Melissa Bachman a caccia nell’irresistibile video di Steve Cutts

Con What a hunt! il poliedrico artista londinese ironizza sulle imprese venatorie della presentatrice di Winchester Deadly Passion

Qualche settimana fa Ecoblog vi ha raccontato la vicenda di Melissa Bachman, la presentatrice del programma Winchester Deadly Passion che per professione abbatte leoni, coccodrilli, zebre, antilopi, cervi e scoiattoli facendosi immortalare in anacronistiche pose da Diana cacciatrice, alle spalle dei cadaveri degli animali vittime dei suoi safari.

Nel mese di novembre una delle sue prodezze – l’uccisione di uno splendido leone durante un safari in Sudafrica - ha sollevato una protesta internazionale che ha percorso la rete e, nel giro di pochi giorni, ha spinto 400mila persone (nonostante il limite fissato dai promotori fosse di 300mila sottoscrizioni) a firmare una petizione di Change.org volta ad impedire alla donna di raggiungere ancora il Sud Africa per compiere le sue scorribande venatorie.

Il geniale artista londinese Steve Cutts, di cui Ecoblog vi ha proposto il cortometraggio Man un paio di settimane fa, ha pubblicato di recente What a hunt!, un cortometraggio d’animazione che ironizza sulle performance venatorie della cacciatrice televisiva. Il titolo, infatti, evoca gli status postati sui social media dalla presentatrice che ama farsi fotografare accanto alle sue prede e sottolinea le sue imprese con commenti del tipo “Che grande caccia oggi!” oppure “Un’incredibile giornata di caccia in Sud Africa!”. Fra i protagonisti ci sono Mufasa del Re Leone, Winnie the Pooh, Yoghi e Bubu in versione, diciamo così, riveduta e corretta. Come solo Steve Cutts potrebbe fare. Un video irresistibile, da vedere e rivedere.

Via | Youtube

  • shares
  • Mail