Australiano “surfa” su una balena morta

Harrison Williams si è tuffato per salire sulla carcassa della balena, nonostante avesse notato gli squali intenti a cibarsi del cetaceo. La madre: “È un idiota!”

Si è preso dell’idiota da sua madre e ha fatto spaventare i suoi amici Harrison Williams, un temerario australiano che qualche giorno fa sulle coste della Western Australia, dopo avere scorto una balena si è tuffato in mare per “surfarci” sopra, il tutto mentre intorno al cetaceo nuotavano minacciosi alcuni esemplari di squalo tigre.

Williams, 26 anni, era in compagnia di alcuni amici quando hanno scorto la carcassa di una balena morta.

Eravamo sulla barca con alcuni ragazzi e uno dei miei compagni ha pensato che sarebbe stato divertente se avessi “navigato” sulla balena e così ho fatto e basta,

ha dichiarato Williams a Seven Network. Preso coraggio il giovane australiano si è tuffato e si èrrampicato sulla balena. Proprio mentre Williams si arrampicava sulla balena, i suoi amici hanno notato alcuni squali nuotare intorno al cetaceo e banchettare con la sua carne. Nel video – che ha fatto il giro del web nelle ultime ore – si sentono gli amici richiamare Williams.

Alcuni squali tigre e uno squalo bianco stavano banchettando sulla carcassa del cetaceo e Williams ha ammesso di averli notati prima di tuffarsi, ma ciò non gli ha impedito di saltare: “Ho pensato che erano troppo impegnati a mangiare i resti della balena". Il Dipartimento della Pesca ha definito il suo comportamento rischioso e irresponsabile e anche i genitori non sono rimasti troppo soddisfatti: “Mamma pensa che io sia un idiota e anche mio padre non è troppo orgoglioso”.

Non avendo rimosso parti della carcassa ed essendo salito sulla carcassa di un animale già morto, Williams non verrà multato, ma il ragazzo ha detto che non ripeterà una simile sciocchezza.

Immagine

Via | Cnn

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail