Tigre siberiana, un video esclusivo ne proclama il ritorno

Il filmato mostra una mamma con due cuccioli che giocano

Una buona notizia immortalata in un video raro: la tigre siberiana sta tornando in Cina. Questa specie animale in pericolo di estinzione - al 2008, la sua popolazione  contava alcune centinaia di esemplari diffusi prevalentemente nell'Estremo Oriente russo e, in misura minore, nell'area di confine con la Manciuria e la Corea del Nord - secondo questo video diffuso dal WWF sta ritornando a popolare zone in cui non si vedeva da ben 65 anni.

Nel filmato - girato a 20 chilometri dal confine con la Russia - si vede una mamma con due cuccioli che giocano. E sono proprio i cuccioli la prova che la zona si starebbe ripopolando: per via della loro età, infatti, i piccoli non sarebbero stati in grado di viaggiare dalla Russia alla Cina per conto proprio, ma che sono quindi nati sul territorio cinese, dopo molti anni.

L'ultima roccaforte delle tigri siberiane, o tigri dell'Amur, è rimasta ormai la Russia, dove dovrebbero vivere circa 450 esemplari. Prima di questo video, erano state avvistate solo delle impronte, mentre da oggi c'è la prova che gli animali stanno ripopolando l'entroterra cinese.
"E' la conferma che si stanno ristabilizzando nel territorio e che non si tratta di animali che i spostano", ha detto John Barker del WWF, che ha registrato il video con una fotocamera a infrarossi. L'uomo ha confermato che c'erano tutti i segnali di questo ripopolamento, anche se era ancora troppo presto per dirlo con certezza. Ma ora, dopo anni di ricerche e avvistamenti, sono certi di poter dare la buona notizia, anche se aggiungono che la strada da fare è ancora lunga prima di poter parlare di vero ripopolamento.

La zona a nord-est della Cina, dove sono state avvistate le tigri, è  il loro habitat privilegiato, per via delle migliaia di chilometri di foresta di betulle. Gran parte della foresta è ancora intatta nonostante decenni di disboscamento e bracconaggio, che hanno fatto scappare le tigri della zona.

General View Of Harbin

  • shares
  • Mail