Seguici su

Energia

Energia elettrica: scendono le rinnovabili e salgono i prezzi a giugno

I dati del GME sulla produzione di energia elettrica a giugno 2017 confermano il forte calo delle energie rinnovabili. Che coincide con un aumento del prezzo dell’energia elettrica.

Produzione energia elettrica quota rinnovabili

Gli ultimi dati rilasciati dal Gestore dei Mercati Energetici (GME), relativi a giugno di quest’anno, fotografano una situazione che va avanti da ormai diversi mesi: in Italia la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili è in discesa e la quota verde mancante è sostituita dai vecchi impianti termoelettrici.

In particolare a subire il calo più forte, tra le energie rinnovabili, sono l’eolico (18,9%) e l’idroelettrico (-1+9,2%). A crescere, invece, sono il gas naturale (+39,5%), il carbone (+18,9%) e le altre fonti termiche (+12,6%).
[img src=”https://media.ecoblog.it/2/2db/produzione-energia-elettrica-scendono-rinnovabili.jpg” alt=”produzione energia elettrica scendono rinnovabili” size=”large” id=”171601″]
Nel complesso, il gas naturale ha prodotto il 42,4% dell’energia elettrica consumata in Italia a giugno 2017 (contro il 33,7% dei giugno 2016), le rinnovabili hanno prodotto il 39,1% (contro il 48,3%). Nel dettaglio l’idraulica è scesa dal 28,3% al 20,6%, l’eolico dal 3,6% al 2,6%. Cresce, tra le fonti verdi di energia, solo il geotermico (da 2,4% a 2,6%). Il solare fotovoltaico cala leggermente dal 14% al 13,7%).
[img src=”https://media.ecoblog.it/6/600/produzione-energia-elettrica-quota-rinnovabili.jpg” alt=”Produzione energia elettrica quota rinnovabili” size=”large” id=”171602″]
Se guardiamo alla distribuzione territoriale della produzione di energia, invece, scopriamo che la Sicilia ha prodotto il 40,4% del totale dell’energia da rinnovabili, il sud ne ha prodotto il 24,3%, il centro il 23,2%, il centro-nord il 60,7%, il nord il 46,5% e la Sardegna il 20,2%.

Il Prezzo Unico Nazionale (PUN) dell’energia elettrica, che è una media dei prezzi rilevati nelle varie macrozone in cui è diviso il mercato italiano, a giugno 2017 è stato pari a 48,86 euro al MWh. Ben più alto, di 12 euro, di quanto registrato a giugno 2016 quando il PUN era 36,79 euro al MWh. Secondo il GME ciò è dovuto anche ad una crescita della domanda di energia, pari al 4,1%.

Credit foto: Flickr

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa