Ambiente: i clienti Ryanair compensano le emissioni di CO2 in Uganda

Ryanair, celebre compagnia irlandese dei viaggi low cost, ha una bassa media di emissioni di CO2 per passeggero/km nei suoi voli, ma per compensare l'inquinamento ha sviluppato un'altra iniziativa.

I viaggi aerei vengono messi talvolta sul banco degli imputati per le loro emissioni di CO2, ma in realtà ci sono compagnie, come Ryanair, che offrono cifre incoraggianti, con medie per passeggero/km molto contenute nel comparto.

Il noto vettore irlandese, che è uno dei più green d'Europa, ha annunciato oggi una bella iniziativa, frutto della generosa sensibilità dei clienti. Di cosa si tratta? Della donazione di migliaia di cucine a biomassa ad alta efficienza energetica in Uganda, per compensare 280 mila tonnellate di CO2.

Le cucine sono state distribuite in partnership con First Climate e il loro acquisto è stato finanziato dai clienti mediante il programma di compensazione delle emissioni di biossido di carbonio, che offre ai viaggiatori dei voli Ryanair l'opportunità di effettuare una donazione volontaria ai partner ambientali della compagnia aerea irlandese.

L'iniziativa, battezzata "Improved Cookstoves Project" da First Climate, ha consentito in questo caso di intervenire in un'area del mondo dove il 90% della popolazione cucina quotidianamente su un fuoco aperto o su semplici fornelli a legna o carbone. Facile intuire il miglioramento ambientale prodotto dall'arrivo delle cucine a biomassa.

Queste le parole di Kenny Jacobs (Chief Marketing Officer di Ryanair): "Siamo lieti di vedere come sempre più clienti decidano di contribuire con donazioni volontarie attraverso la nostra iniziativa per la compensazione delle emissioni di CO2. Progetti come 'Improved Cookstoves Project' di First Climate dimostrano che queste donazioni hanno risultati significativi e tangibili sull'ambiente e sulla società".

"Siamo lieti -prosegue Jacobs- di supportare First Climate e incoraggiamo i nostri clienti a continuare a sostenere queste straordinarie partnership effettuando donazioni per la compensazione delle emissioni di CO2 al momento della prenotazione sul sito di Ryanair. I nostri più sinceri ringraziamenti vanno ai passeggeri, che hanno reso possibile la realizzazione di progetti come questo".

  • shares
  • Mail