Nuova Ferrari ibrida: test in Svezia per la supercar

La Ferrari avrà una gamma sempre più ibrida in futuro. Ecco il "muletto" della prossima "rossa" elettrificata, dopo Ferrari LaFerrari ed SF90 Stradale.

Il prototipo di una nuova Ferrari ibrida è stato immortalato durante i test in Svezia. Le foto, pubblicate dai cugini di Autoblog.it, mostrano una vettura che nasconde la tecnologia mista sotto la carrozzeria di una 488 GTB camuffata. Pare che il modello uscirà nel 2021.

Al momento si conosce solo la presenza, su questa supercar, di un propulsore elettrico, chiamato ad affiancare l'unità endotermica, di cui non si conosce il frazionamento. Sarà ad 8 cilindri? Oppure gli uomini di Maranello hanno optato per un 6 cilindri. Al momento tutte le ipotesi sono aperte. Ne sapremo di più nei prossimi mesi.

Ricordiamo che la Ferrari, entro il 2022, avrà il 60% di produzione fatto da auto con motori ibridi. Del resto, i limiti sulle emissioni sempre più restrittivi impongono strade diverse.

Inoltre, il tema ambientale non può essere sorvolato nemmeno dai costruttori di nicchia, che in realtà spesso hanno dato prova di essere molto sensibili verso il problema dell'efficienza energetica e della salvaguardia dell'ecosistema.

Le supercar e le auto sportive sono molto evolute anche su questo fronte e, in genere, non percorrono molti chilometri. Quindi anche se le loro emissioni sono mediamente più alte, non può essere imputato loro il problema dell'inquinamento. Inoltre le vetture da sogno sono poco diffuse, quindi la loro incidenza sull'effetto serra e sui cambiamenti climatici è minima. Ciò non esime dal dovere di fare sempre meglio e la Ferrari non si sottrae al compito, preservando tuttavia i valori caratteriali del marchio, sound compreso.

  • shares
  • Mail