Terra dei Fuochi: altra operazione dei carabinieri del NOE

Roghi nella Terra dei Fuochi, i carabinieri del NOE di Caserta denunciano 2 persone, il ministro dell'ambiente Sergio Costa plaude all'intervento

Anche in tempi di emergenza epidemiologica da Coronavirus non si allentano i controlli delle forze dell'ordine sui reati ambientali, che diventano ancora più indisponenti in questa fase storica. Plauso, quindi, ai carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Caserta, per l'ennesima operazione contro le illegalità portata a termine nella martoriata Terra dei Fuochi, in Campania.

I militari dell'Arma, nel corso di un'attività di pattugliamento del territorio, hanno notato una coltre di fumo nero proveniente da un'azienda agricola di un piccolo comune della provincia. Raggiunto il sito, hanno individuato un'area dove erano stati sversati ed in parte spianati circa 40 metri cubi di rifiuti speciali (costituiti da carta, legno, imballaggi e tubi di plastica), che in parte erano stati dati alle fiamme dal titolare dell'impresa, denunciato in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria, per gestione illecita di rifiuti e illecita combustione.

All'interno della struttura i carabinieri del NOE hanno riscontrato la presenza non giustificata del figlio del titolare, il quale, fuori dai casi espressamente previsti dalla normativa emergenziale di contenimento dell'epidemia Covid-19, si era allontanato dal Comune di residenza. A lui è stata contestata l'inosservanza dei provvedimenti dell'autorità, in tempi di Coronavirus. L'area è stata sequestrata.

Compiacimento per l'operazione condotta dai militari dell'Arma viene espresso dal ministro dell'ambiente Sergio Costa: "Azioni di questo tipo vanno punite con il massimo della pena prevista, soprattutto in questi giorni di drammatica emergenza sanitaria, dove tutti i cittadini sono chiamati a rispettare stringenti misure di sicurezza. Il mio personale ringraziamento ai carabinieri del NOE, che con estrema abnegazione portano avanti instancabilmente il lavoro di controllo e tutela del territorio".

Fonte | Ministero dell'Ambiente

  • shares
  • Mail