Renault, stop alle auto a benzina in Cina: solo elettriche

Renault ha deciso di abbandonare la produzione e la vendita di auto a benzina in Cina, per concentrarsi unicamente sull'elettrico.

Renault

Renault dice addio alle auto a benzina in Cina: l'automaker ha deciso di interromperne la produzione e la vendita all'interno dei territori della Repubblica Popolare, per concentrarsi unicamente sull'elettrico. È quanto ha annunciato lo stesso produttore francese, così come riporta Electrek.

Renault ha già avviato da tempo la sua strategia per la distribuzione di autovetture elettriche all'interno dei confini della Cina. Nel corso del 2019 ha lanciato la sua K-ZE, una vettura prodotta da eGT New Energy Automotive Co, una joint venture con Nissan e Donggeng. Nel frattempo, il colosso d'Oltralpe sta progettando altre quattro vetture completamente elettriche, in partnership con Jiangxi Jiangling Group Electric Vehicle. L'obiettivo è quello di realizzare delle soluzioni dedicate al mercato consumer, con vetture leggere e abbordabili anche sul fronte dei prezzi.

La decisione è stata confermata da François Provost, a capo delle operazioni di Renault in Cina:

Stiamo aprendo un nuovo capitolo in Cina. Ci concentreremo sui veicoli elettrici e sui veicoli commerciali leggeri, i due principali ambiti per un futuro di mobilità pulita.

La scelta di partire proprio dalla Repubblica Popolare non è casuale, considerando come il mercato elettrico stia trovando particolare diffusione proprio in questo Paese. Così spiega Renault:

Con 860.000 veicoli elettrici venduti in Cina nel 2019, la Cina è di gran lunga il più grande mercato di vetture elettriche del mondo. Le vendite potrebbero raggiungere il 25% di tutto il mercato cinese entro il 2030.

Di recente è emerso come, data la recente diffusione dell'epidemia da coronavirus, in Cina sia crollato il mercato a benzina, con un 43% nel primo quarto del 2020 rispetto allo stesso periodo di riferimento dell'anno precedente. Il calo dell'elettrico, per quanto comunque presente, pare sia stato decisamente più contenuto.

Fonte: Electrek

  • shares
  • Mail