Bonus da 500 euro per bici e monopattini: cosa sapere

Previsto nel Decreto Rilancio un bonus da 500 euro per l'acquisto di biciclette, monopattini e altri mezzi elettrici: ecco cosa sapere.

Bicicletta elettrica

Importanti novità per gli amanti della mobilità leggera e sostenibile: arrivano utili incentivi per l'acquisto di biciclette classiche ed elettriche, monopattini, Segway, hoverboard, monowheel e molti altri strumenti ancora. È quanto prevede il Decreto Rilancio, annunciato dal Governo Conte per la ripartenza in questa delicata Fase 2 della pandemia da coronavirus. Con uno stanziamento da 120 milioni di euro per favorire la mobilità sostenibile e alleggerire il carico dei mezzi pubblici, sarà disponibile un bonus di 500 euro per l'acquisto di uno dei sopraelencati prodotti.

Già ribattezzato "bonus bici", l'incentivo permette di coprire il 60% della spesa per l'acquisto di un mezzo di trasporto individuale, per un tetto massimo di 500 euro. Tra le categorie coinvolte dal bonus si elencano le biciclette classiche, a pedalata assistita o completamente elettriche, ma anche monopattini classici ed elettrici, hoverboard, Segway e molti altri. Il bonus è valevole per tutti gli acquisti compresi tra il 4 maggio e il 31 dicembre 2020, anche se può essere richiesto solo una volta.

L'incentivo non spetta però a tutti. È destinato infatti ai residenti di comuni con popolazione superiore ai 50.000 abitanti, nonché a tutti i capoluoghi di Regione, le Città Metropolitane e i capoluoghi di Provincia. Il bonus può essere esteso ai pendolari che abitano nella cintura di queste città, mentre non è previsto per i tanti paesini della provincia italiana con popolazione fino a 49.999 abitanti.

Contestualmente, è stato introdotto anche un bonus mobilità per la rottamazione di vecchi veicoli, fino a 1.500 euro. Quest'ultimo incentivo sarà disponibile dal 2021, mentre per le modalità di erogazione del bonus bici si attendono più precisi chiarimenti da parte del Governo.

Fonte: Corriere della Sera

  • shares
  • Mail