Volkswagen punta sull'elettrico: 90% in Norvegia

Volkswagen punta sempre più sull'elettrico e sceglie la Norvegia come suo banco di prova: conta di raggiungere il 90% di nuove immatricolazioni entro fine 2021.

Volkswagen

Volkswagen punta sempre più sulle auto elettriche, un settore dove il gruppo primeggia grazie a modelli molto apprezzati dagli utenti. Tra i tanti la ID.3, una delle vetture più richieste a livello internazionale. E per farlo, l'azienda si propone un obiettivo importante: raggiungere il 90% di immatricolazioni elettriche in Norvegia, il Paese che più sta premendo sull'acceleratore per l'adozione di questa tecnologia.

Secondo quanto riferito da Yahoo, la società stima di tagliare il traguardo del 90% di auto elettriche vendute in Norvegia entro la fine del 2021. A questo si aggiunge un altro importante obiettivo, previsto per il 2023: vendere unicamente elettriche in questo Paese, dicendo definitivamente addio a benzina e diesel.

La scelta della Norvegia non è di certo casuale. La nazione ha da pochi giorni toccato un record storico, quello del 60% di auto elettriche nelle nuove immatricolazioni, e mira a interrompere la vendita di vetture a motore termico entro il 2025. Per farlo, il Paese ha puntato su grandi tornate di incentivi, sulla rimozione delle tasse per i proprietari di auto elettriche e sull'aumento degli oboli per i mezzi invece alimentati da derivati del petrolio.

Proprio Volkswagen è stata protagonista di questa transizione, con la sua ID.3 diventata rapidamente la soluzione più richiesta nella nazione del Nord Europa. Il gruppo ha battuto non solo la Model 3 di Tesla, ma anche l'altrettanto apprezzata Polestar 2.

Un obiettivo così importante è stato confermato anche da Harald A. Moeller AS, uno dei principali importatori di auto in Norvegia:

Siamo fiduciosi di poter raggiungere il 90% nella vendita di auto elettriche entro l'anno prossimo. I consumatori avranno a disposizione una grande selezione di auto su tutti i segmenti.


Fonte: Yahoo

  • shares
  • Mail