Conservare le zucche di Halloween ornamentali

Le zucche ornamentali, quelle che gli inglesi chiamano gourds, hanno le forme più strane. Si possono piantare nell'orto come le altre zucche e se fatte seccare durano anche a lungo e possono essere riutilizzate come decorazioni l'anno successivo e... per sempre.

Per seccare le zucche ornamentali, occorre innanzitutto scegliere quelle che ci assicurano ottime probabilità di successo. Niente zucche ammaccate, incise o forate. Bisogna optare per le zucche più piccole (tra le Cucurbita e le Lagenaria) perché contengono poca acqua rispetto alle zucche grandi e si seccano e conservano più facilmente.

Una volta selezionate le nostre zucche, bisogna pulirle con acqua e sapone, lasciarle asciugare all'aria ed appenderle per il picciolo utilizzando un filo, ma stando ben attenti a non danneggiarlo. Niente cestini come base per evitare la formazione di muffa. Il luogo deve essere ben arieggiato e lontano dalla luce solare diretta. Le zucche non devono toccarsi tra loro, vanno dunque posizionate ben distanziate l'una dall'altra. Se si forma della muffa bisogna intervenire prima che sia troppo tardi. Possiamo spazzolarla via delicatamente, senza strofinare in modo aggressivo per evitare di danneggiare la zucca. Se invece la zucca sta marcendo, è meglio buttarla.

Dopo una settimana all'esterno la zucca sarà completamente asciutta. Spostiamo le zucche in un luogo buio dove rimarranno almeno sei mesi. Bisogna controllare le zucche ogni due giorni e scartare quelle ammuffite irrimediabilmente o marce. Le zucche vanno inoltre ruotate ogni due settimane per fare in modo che si asciughino uniformemente. Capiremo che le zucche sono pronte quando diventeranno dure e agitandole si avvertirà il rumore dei semi rimbombare nella superficie interna ormai vuota e completamente prosciugata. A questo punto si può dare sfogo alla creatività e dipingere, scolpire, decorare le zucche in qualsiasi modo si desidera.

Via | Gardening.about; Fioriefoglie
Foto | Flickr; S.I.L.P.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail