Il riciclo creativo trasforma gli scarti in cucina di design

La cucina di design con materiali di scarto

Vedere un architetto progettare oggetti di design ricorrendo a materiali di recupero sta diventando sempre più una consuetudine. In questo caso la cucina MMXII progettata da Piergiorgio Robino per Nucleo propone effettivamente una soluzione facile per il recupero di materiali che diversamente sono considerati da gettare via

Il risultato è convincente e elegante e anche nome scelto per il progetto: Souvenir of last century esalta in pieno la scelta di riprendere e rimodellare tutto ciò che non avrebbe avuto più vita.
La cucina di design con materiali di scarto
La cucina di design con materiali di scarto
La cucina di design con materiali di scarto
La cucina di design con materiali di scarto

Veniamo ai pezzi scelti per andare a comporre MMXII cucina che misura 352x68x95H. Il top è stato ottenuto dal marmo di un altare sconsacrato, vi sono poi pezzi di compensato e tubi in ferro recuperati. La lavorazione è poi opeerata dagli stessi progettisti che personalmente intervengono nel creare la propria opera.

In effetti la bellezza di questa cucina è contagiosa e lascia aperte molte porte alla riflessione e al come usiamo i materiali per produrre oggetti. Di fondo a vincere sono l'idea e il progetto piuttosto che il materiale scelto che evidentemente viene plasmato sulla base della necessità d'uso. Segnalo anche gli altri progetti del collettivo Nucleo peraltro esposti in gallerie d'arte e musei poiché coniugano la pulizia delle forme con la semplicità dei materiali usati, che a volte risultano essere perfino scontati. A discriminare il passaggio da artigianato a arte è il sapiente uso di linee e forme in volumi calibrati e armoniosi e l'intelligenza che contraddistingue le soluzioni adottate a trasformare ciò che consideriamo scarto in materia prima.

Nucleo è un collettivo di artisti e designer diretto da Piergiorgio Robino con sede a Torino e a cui collaborano Stefania Fersini, Alice Carlotta Occleppo, Alexandra Denton.

Via e Foto | Comunicato stampa

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: