Seguici su

Animali

Tigre assassina o mancanza di habitat?

La forte riduzione degli habitat naturali della tigre di Sumatra rendono sempre più frequenti i contatti con gli umani. Uno di questi rari felini ha ucciso un contadino che lavorava in una piantagione.

Una tigre ha ucciso un contadino nell’ovest dell’isola di Sumatra in prossimità del parco nazionale Batang Gadis, recentemente istituito (2004). Gli abitanti del suo villaggio hanno chiesto che la tigre venga abbattuta; essendo però un animale protetto, verrà probabilmente catturato e rilocalizzato.

La tigre di Sumatra è considerata in pericolo critico, poiché ve ne sono solo 400-500 esemplari allo stato libero e nell’ultimo quindicennio  ne sono state uccise varie decine per bracconaggio.

Il maggiore pericolo per le tigri è però la scomparsa degli habitat. Negli ultimi vent’anni sono stati distrutti quasi 300 000 kmq di foreste (un quarto del totale!) in una repubblica come l’Indonesia che conta 245 milioni di abitanti, 130 abitanti al kmq e un tasso di crescita dell’1%.

Le due principali cause di deforestazione sono l’industria della carta e le piantagioni di palma da olio. Risparmiare carta (soprattutto negli imballaggi) e dire basta all’olio di palma nel nostro cibo è un buon modo per cominciare.

Deforestazione Asia orientale
Deforestazione Asia orientale Deforestazione Asia orientale Indice di influenza umana

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa