Auto elettriche: Musk ha cercato di vendere Tesla ad Apple

Auto elettriche: Elon Musk ha cercato di vendere Tesla ad Apple, ma Tim Cook non avrebbe accettato la proposta dell’imprenditore sudafricano.

Come sarebbe oggi l’universo delle auto elettriche, se Apple avesse acquisito Tesla? Difficile dirlo oggi, con l’azienda di Elon Musk ai vertici della mobilità elettrica, eppure pare che una simile possibilità sia stata in passato vagliata. È quanto afferma lo stesso CEO di Tesla, un recente aggiornamento sulla piattaforma Twitter.

Nei “giorni più bui“ del passato dell’azienda, infatti, sembra che l’imprenditore di origini sudafricane abbia cercato di contattare Tim Cook per la vendita di Tesla. Ma pare che il CEO di Apple non abbia mai risposto a un simile appello.

La notizia circolava come indiscrezione ormai da diversi anni, ma nella giornata di ieri è stata confermata dal diretto interessato. Un intervento non casuale: proprio ieri è infatti circolata la conferma della ripresa del cosiddetto “Project Titan” dalle parti di Cupertino, ovvero il piano per produrre una vettura elettrica targata mela morsicata da lanciare sul mercato entro il 2024.

In merito alla tecnologia al litio ferro fosfato che Apple vorrebbe impiegare per le batterie della futura AppleCar, Musk ha sottolineato su Twitter come Tesla già da tempo abbia impiegato questa soluzione nei suoi impianti di Shanghai. E poi ha aggiunto:

Durante i momenti più duri del programma per la Model 3, ho contattato Tim Cook per discutere della possibilità di acquisire Tesla (per 1/10 del suo attuale valore). Ma ha rifiutato l’incontro.

Non è dato sapere perché il leader di Cupertino non abbia accettato di incontrare il vertice di Tesla, in ogni caso da tempo Musk non si sottrae dal punzecchiare la mela morsicata. Qualche tempo fa, in merito a un passaggio di dipendenti proprio da Tesla ad Apple, l’imprenditore aveva riferito sui social:

Se non ce la fai in Tesla, vai in Apple. Non sto scherzando.

La redazione di The Verge ha contattato Apple per ricevere conferma della mancata acquisizione di Tesla. La mela morsicata, come sua consuetudine, non ha però fornito alcuna informazione ai giornalisti.

Fonte: The Verge

I Video di Ecoblog